Iter di riscatto in ottica Smart City della rete IP

L’Offerta definisce sei categorie di prodotti (Pacchetti) che possono essere acquistati singolarmente o in associazione.

L’Ente Pubblico, così, ha la possibilità di acquisire i servizi che, nel processo legislativo dell’Iter di Riscatto, più rispondono alle esigenze in termini di professionalità e competenza che potrebbero venir meno all’interno della struttura Tecnica e Amministrativa del medesimo.

Il tutto in un settore, l’Illuminazione Pubblica, che presenta tratti distintivi di particolare complessità.

PACCHETTO A – Restituzione Impianti di Proprietà in Gestione

Affiancamento Amministrativo per la Redazione della Delibera di Giunta per la restituzione in Gestione degli Impianti di proprietà Comunale.

PACCHETTO B – Avvio Procedure di Riscatto e Notifiche Giudiziarie

Affiancamento Amministrativo alla redazione della Delibera di Consiglio Comunale per l’avvio delle procedure di cui all’art. 9 del D.P.R. 4 ottobre 1986 n. 902 per il riscatto della Rete di Illuminazione Pubblica e relativi Impianti, accesso in loco per la raccolta documentale necessaria alla definizione della predetta Delibera, Affiancamento Amministrativo per la redazione della Notifica Giudiziaria alla proprietà;

PACCHETTO C – Determinazione dello Stato di Consistenza

Determinazione dello Stato di Consistenza degli Impianti di Illuminazione Pubblica ai sensi dell’art. 24 del Regio decreto n. 2578 del 15.10.1925, comprensiva della verifica generale dei complessi illuminanti sotto l’aspetto elettrico, meccanico ed illuminotecnico, loro corrispondenza alle norme e lo stato manutentivo per la determinazione del valore residuo ai sensi del DPR 902/1986;

PACCHETTO D – Redazione Perizia per la determinazione del Valore di Riscatto.

Redazione della Perizia per la determinazione dell’indennizzo da trasmettere alla proprietà, comprensiva della determinazione degli oneri a carico della stessa per le eventuali non conformità rilevate, degli eventuali oneri comunali già versati;

PACCHETTO E – Dichiarazione di Proprietà, Consegna Reti e Impianti

Redazione della Delibera di Giunta per la definizione del valore di riscatto, della lettera di dichiarazione di proprietà (art.826 CdC) nonché delle eventuale delibera di Giunta di Acquisizione Forzosa degli Impianti, Ordinanza di Consegna, Verbale di Consegna Forzosa, o in caso di accordo bonario di tutti gli adempimenti necessaria alla completa definizione del riscatto sino alla consegna degli impianti (con esclusione della Gara e/o assegnazione a terzi del servizio di Gestione).

PACCHETTO F – Dichiarazione di Congruità

Redazione del Parere Tecnico di Congruità del Valore di Riscatto a seguito di comunicazione della proprietà del Valore Contabile presente nei Bilanci della medesima, ai sensi dell’art. 25, comma 6 del D.L. 1/2012 convertito con Legge n. 27 de 2012, al netto del relativo fondo di ammortamento e dei contributi versati dal Comune.

illuminazione pubblica

Caratteristiche:

  • Affiancamento amministrativo per la redazione delle Delibere di Giunta per la restituzione in gestione degli impianti di proprietà
  • Affiancamento amministrativo per la redazione delle Delibere di Consiglio Comunale per il riscatto della rete e degli impianti di Illuminazione Pubblica
  • Consulenza tecnica e amministrativa relativa alle procedure di cui all’Art. 9 del D.P.R. 4 ottobre 1986 n.902
  • Redazione dello Stato di Consistenza delle rete e degli impianti di Illuminazione Pubblica;
  • Redazione della perizia per la determinazione del valore degli impianti e del riscatto dei medesimi
  • Consulenza tecnica e amministrativa per la redazione delle Delibere di Giunta per la definizione del valore di riscatto, della eventuale lettera di “Dichiarazione della Proprietà”
  • Consulenza tecnica per delibere di Giunta e Consiglio, verbali e ordinanze di consegna degli impianti e delle reti;
  • Consulenza e assistenze peritali in contradditorio per le procedure di riscatto
  • Parere di Congruità del Valore di Riscatto per la sottoscrizione della Cessione Bonaria della Rete IP

Perchè il riscatto?

  • Si acquisisce la proprietà degli impianti e della rete
  • La titolarità degli impianti e della rete è la condizione per l’efficientamento e il risparmio energetico ed economico, riducendo la spesa corrente per la fornitura di energia elettrica e per la gestione della rete
  • Il risparmio è la condizione per effettuare investimenti in nuovi servizi a valore aggiunto da erogare verso i cittadini
  • La proprietà della rete e degli impianti è inoltre la condizione indispensabile per accedere a finanziamenti pubblici