EasySIT

Linea Com, nell’offerta EasySIT, ha realizzato il sistema WebGIS per la consultazione e la gestione dei livelli cartografici e alfanumerici presenti presso le Pubbliche Amministrazioni.

Il WebGIS è un Sistema Informativo Territoriale, trasmesso via web, che può essere considerato come un insieme di procedure, risorse umane, risorse materiali e di regole utilizzate per la raccolta, l’archiviazione, l’elaborazione e la comunicazione di informazioni che si posizionano secondo un determinato sistema di riferimento, che ne consente la georeferenziazione.

Il WebGIS consente la consultazione, l’utilizzo e l’integrazione di banche dati provenienti da diverse fonti. Sia a livello cartografico (cartografie comunali – sovra comunali – DBT – piani urbanistici – catasto) sia a livello di banche dati comunali (anagrafica e tributaria – pratiche edilizie – SUAP).

È un Sistema dinamico che permette l’interazione delle informazioni.

Per esempio se viene modificato un valore in un progetto, automaticamente verrà modificato negli altri progetti in quanto proveniente dalle stesse Banche Dati.

L’accesso al Sistema da parte di più utenti facilita lo scambio e il confronto di informazioni.

schemino_4foto-01

 

  • Erogazione dei servizi via Web senza nessuna installazione
  • Accessibile da qualsiasi dei principali Browsers (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Safari, Google Chrome)
  • Accesso al sistema protetto da password
  • Gestione centralizzata dei dati
  • Sicurezza dei dati grazie a backup giornalieri
  • Distribuzione immediata delle informazioni
  • Aggiornamento in tempo reale
  • Possibilità di interazione in tempo reale
  • Possibilità di personalizzazione sia a livello di server che a livello d’utenza d’accesso

 

Sistema OPEN SOURCE

Il servizio che Linea Com propone è stato creato per una completa integrazione delle informazioni a disposizione dell’utente finale indipendentemente dallo strumento software utilizzato.

Gli applicativi utilizzati sono tutti liberi (OS – Open Source), non soggetti a nessun tipo di licenza commerciale in linea con la normativa europea INSPIRE e il Nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale (Nuovo CAD).

Il Sistema non necessita di particolari istallazioni. Per l’utilizzo è sufficiente un normale PC con accesso ad Internet.

WebGIS

E’ un sistema che consente di utilizzare e gestire on line, banche dati provenienti da diverse fonti. Le informazioni gestite dal sistema sono organizzate su più livelli:

  • Informazioni base: riguardano le rappresentazioni proprie del rilevamento (Aerofotogrammetria, Ortofoto) e le informazioni della cartografia regionale (CTR, Squadri, Limiti amministrativi)
  • Elementi del Catasto, quindi cartografia catastale (Fabbricati, terreni, acque, strade, vestizioni, fogli, ecc.) e Database Censuario (categorie dei fabbricati, rendite, superfici, ecc.)
  • PRG e PGT: è possibile visualizzare le informazioni e le rappresentazione dei piani, dei progetti e delle Norme Tecniche dell’ente;
  • Reti tecnologiche: sono disponibili i layer riferiti al tema acqua (pozzi, nodi ecc.), all’Enel (fasce di rispetto, linee ecc.), alla fogna (nodi, reti ecc.), al gas (nodi, reti ecc.) e alla Telecom (nodi, reti);
  • Topologie: sono visualizzabili i layer relativi agli accessi (civici con accesso diretto dalla rete stradale) e agli elementi stradali
  • Il Database Topografico: la cartografia multiscala prodotta secondo le specifiche tecniche di Regione Lombardia, dove le informazioni geometriche sono collegate ad una banca dati e descritte per mezzo degli attributi ad esse collegate.

L’accesso può essere pubblico o la registrazione utente può protetta da credenziali. È possibile creare diversi profili utente, per regolare l’accesso al sistema e stabilire i privilegi d’utilizzo a seconda della tipologia di utenza. L’accesso all’area riservata può essere effettuato attraverso la Carta Regionale dei Servizi. Per poter filtrare le informazioni che l’utente può visualizzare.

Le banche dati rese disponibili dal sistema sono quelle catastali e comunali (tributarie ed anagrafiche) e sono tra loro integrate e collegate. Su di esse è possibile effettuare operazioni di interrogazione, visualizzare ed evidenziare ogni elemento interrogato.  WebGIS consente di produrre Visure e Certificati di Destinazione Urbanistica.

In caso di necessità di un’analisi approfondita sugli allineamenti di dati tra le banche dati e la cartografia, è possibile visualizzare i report di allineamento delle statistiche, oppure può essere predisposta una maschera di interrogazione o di controllo che permetta di eseguire in automatico le operazioni richieste.

Integrazione e aggiornamento basi cartografiche

Linea Com ha creato e aggiornato una base cartografica per finalità urbanistiche o per la gestione delle reti tecnologiche.

La base sarà realizzata sulla struttura del Database Topografico esistente e secondo le linea guida FLUTE di Regione Lombardia. Schematizzando le procedure è possibile suddividere in due macro fasi: la creazione della base cartografica e l’aggiornamento.

Il progetto prevede l’utilizzo di una versione “semplificata” del database topografico regionale/comunale, in base alla necessità dell’Ente, definendo quali strati informativi saranno oggetto di aggiornamento.

L’aggiornamento della base cartografica prevede il recupero del pregresso dalla data di produzione del database topografico ad oggi e la definizione di procedure per i futuri aggiornamenti e il mantenimento della base cartografica.

Il recupero del pregresso prevede:

  • La valutazione del materiale raccolto con eventuali richieste di integrazioni e stima delle tempistiche in base alla tipologia di materiale raccolto;
  • L’adeguamento del materiale raccolto agli standard definiti per l’aggiornamento della base cartografica;
  • La creazione degli strati informativi completi degli aggiornamenti ad oggi: STATO DI FATTO.

Per i futuri aggiornamenti si parte dal FLUTE di Regione Lombardia per la creazione di linee guida e l’elaborazione di una specifica metodologia per la raccolta dei dati da aggiornare.

Gli aggiornamenti degli strati informativi della base cartografica (vedi elenco in fascia laterale) saranno effettuati nei seguenti casi:

  • Modifica della viabilità
  • Nuove aree di espansione (piani di lottizzazione);
  • Una nuova edificazione;
  • La ristrutturazione di una o più porzioni di un fabbricato;
  • L’ampliamento volumetrico.

Recuperati i dati, Linea Com provvederà alle operazioni di adeguamento agli standard del database topografico e alla loro pubblicazione sul portale   WebGIS.

 

Gestione del sottosuolo

Da tempo Linea Com si è specializzata nelle attività che riguardano l’ade-guamento delle reti di sottoservizi secondo quanto previsto dal Regolamento regionale 15 Febbraio 2010 n. 6 “Criteri guida per la redazione dei Piani Urbani Generali dei Servizi nel Sottosuolo (P.U.G.S.S.) e criteri per la mappatura e georeferenziazione delle infrastrutture (ai sensi della l.r. 12 dicembre 2003, n. 26, art. 37, comma 1, lett. A e d, art. 38 e art. 55, comma 18)” e dalla successiva modifica dell’allegato A del D.d.g. 10 Aprile 2014 n. 3095.

La proposta è quella di strutturare un ambiente di consultazione e aggiornamento sia dei dati di tipo cartografico sia delle banche dati collegate e renderlo accessibile e fruibile da tutti gli operatori attraverso un’interfaccia web. La provenienza eterogenea dei dati relativi ad una rete di distribuzione rende strategica questa proposta che si prefigge lo scopo di unificare e uniformare la gestione della rete stessa.

L’applicazione può essere replicata a tutte le tipologie di rete tecnologica, tipicamente:

  • Rete approvvigionamento idrico
  • Rete smaltimento acque
  • Rete elettrica
  • Rete distribuzione gas
  • Rete teleriscaldamento
  • Rete oleodotto
  • Rete telecomunicazioni

La proposta di Linea Com comprende le operazioni necessarie all’adegua-mento delle reti dei sottoservizi secondo le disposizioni regionali, nello specifico riguardano:

  • Recupero dei file pregressi delle reti ( .dwg, .shp, .pdf);
  • Reperimento della base cartografica (ortofoto e cartografia di base) del territorio in oggetto;
  • Analisi dello stato di fatto del dato reperito: valutazione del tipo di file recuperato, delle informazioni contenute e dello stato di aggiornamento della rete;
  • La bonifica dei dati secondo le specifiche regionali;
  • Il caricamento nel portale di gestione e visualizzazione.

Successivamente la gestione di una rete tecnologica prevede il mantenimento e l’aggiornamento continuo dei dati cartografici e delle banche dati collegate. Di conseguenza le ulteriori fasi da attuare sono il caricamento degli aggiornamenti e il mantenimento ordinario degli stessi tramite il portale web.

Il portale web interno consente di effettuare diverse operazioni tra le quali:

  • Esportare i dati;
  • Salvare e caricare sessioni di lavoro;
  • Editing;
  • Modalità diverse di selezione;
  • Stampa;

Il dato è sovrapponibile alle diverse basi cartografiche tra le quali la Google Ortofoto, CTR 1:10.000, DB Topografico, tutte selezionabili a seconda dell’esigenza.

Gli strumenti messi a disposizione permettono la visualizzazione dei vari livelli di interesse opportunamente tematizzati, il disegno di geometrie in modo da consentire il tracciamento di elementi personalizzati sul territorio, l’aggiunta di caselle di testo compilabili direttamente sulla mappa, la possibilità di interrogare gli elementi e di applicare dei filtri utilizzando valori di attributi singoli o multipli.

 

Tavola delle previsioni di piano

La legge regionale n. 12 dell’11 marzo 2005 “Legge per il Governo del territorio” prevede che la Regione, in coordinamento con gli Enti Locali, curi la realizzazione del Sistema informativo territoriale integrato, denominato SIT, al fine di disporre di elementi conoscitivi necessari alla definizione delle scelte di programmazione generale e settoriale, di pianificazione del territorio e dell’attività progettuale.

La Tavola delle Previsioni di Piano rappresenta il supporto cartografico fondamentale del Documento di Piano e costituisce la sintesi informativa del Piano di Governo del Territorio che il Comune deve condividere con gli altri enti all’interno del SIT integrato.

Linea Com fornisce agli enti la propria esperienza nella predisposizione dei dati da allegare al PGT secondo quanto indicato dalle specifiche tecniche regionali in vigore ai fini dell’approvazione e della successiva pubblicazione sul BURL.

I servizi messi a disposizione di Linea Com riguardano l’intero iter di pubblicazione del PGT sul BURL dall’elaborazione della Tavola delle previsioni di piano alla predisposizione della documentazione necessaria sino alla richiesta del nulla osta alla pubblicazione garantendo un costante supporto tecnico – normativo.

Nel dettaglio Linea Com offre i seguenti servizi:

  • Analisi degli elaborati prodotti al fine di garantire i contenuti minimi richiesti dalla normativa regionale
  • Supporto all’estensore del piano per aggiornamenti tecnico-normativi
  • Elaborazione degli shape files e degli elaborati cartografici e testuali richiesti per la predisposizione della Tavola delle previsioni di piano
  • Contatti diretti con la struttura regionale per controlli preventivi e risoluzione di eventuali problematiche
  • Upload dei dati della Tavola delle previsioni di piano sul portale regionale PGTWEB per ottenere il nulla osta alla pubblicazione
  • Adeguamento a qualunque tipologia di aggiornamento o integrazione introdotta dalla normativa regionale

Oltre a essere rese disponibili e visualizzabili nel Sistema Informativo Territoriale della Regione, le informazioni fornite nella Tavola delle Previsioni di Piano possono essere caricate anche nel Sistema Informativo Territoriale di Linea Com, per la consultazione, l’interrogazione e il download dei dati. E’ inoltre possibile produrre tematismi con gli altri livelli informativi previsti nel sistema.